THE 2015 LIGHTING COLLECTION
Prev Next

Gianni Arnaudo

Si laurea nel 1971 presso il Politecnico di Torino e inizia l’attività professionale nel celebre Studio 65, tra il 1970 ed il 1975. Appartengono a quegli anni le prime espressioni di architettura radicale - che promuoveva un ritorno ad una progettazione “ a misura d’uomo” - e la collaborazione tra lo Studio 65 e Gufram per la creazione della collezione Multipli, che rappresenta un’epoca.L’interesse per il carattere sociale dell’architettura emerge in molti dei progetti a cui ha lavorato, tra cui: il centro sportivo di Montreal, gli uffici del Consolato del Giappone a Montecarlo, il quartiere fieristico di Cuneo, il complesso industriale Mondo ad Alba, il nuovo Aeroporto di Cuneo ed il nuovo Museo della Repubblica di Capo Verde.E’ docente di Tecnologia Ambientale presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.Ha partecipato alla IX, X e XI edizione della Biennale di Architettura di Venezia.  Ha ricevuto il Premio Internazionale di Architettura Dedalo Minosse nelle edizioni del 2004, del 2006 e del 2008.Nel 2008 ha disegnato per FontanaArte la lampada da parete Graal, reinterpretazione in chiave contemporanea dell’antica torcia medievale, con sostegno fissato a muro. 

Oops!

This page is not optimized for your device.

Go back to homepage