Prev Next

Matti Klenell

Matti Klenell, classe 1972, vive e lavora a Stoccolma. Nel 1999, appena uscito dalla Konstfack, l'illustre accademia d'arte, artigianato e design di Stoccolma, inizia a lavorare come designer per svariate aziende europee e asiatiche. Fra i suoi clienti spiccano Iittala, NakNak, Källemo, Moooi, Bals Tokyo, Muuto e Örsjö, solo per citarne alcuni. Contemporaneamente, si afferma come artista del vetro, sviluppando uno stile personalissimo e inconfondibile, che gli vale numerose mostre personali e commesse per opere d'arte pubbliche. Queste due carriere parallele spesso interagiscono e si influenzano reciprocamente. Il suo lavoro è caratterizzato da un'incredibile varietà di progetti che uniscono arte, artigianato e design e che hanno dato vita a un nuovo e originale approccio al design scandinavo tradizionale. "In un certo senso, penso che il mio metodo di lavoro possa essere definito vecchia scuola. Ha molto in comune con i primi anni dell'industrialismo, quando il termine industrial designer non era ancora stato coniato. All'epoca, gli industriali ingaggiavano gli artisti perché creassero oggetti d'uso comune. So che il mio lavoro ha un'immagine romantica, ma è anche molto concreto. Il mio obiettivo è coniugare doti artistiche, conoscenza del mondo produttivo industriale e consapevolezza delle esigenze dell'architettura moderna.I progetti artistici che sviluppo possono essere visti come un laboratorio personale in cui esploro materiali, tecniche di produzione e comportamenti umani senza limiti, se non quelli imposti da me. Naturalmente, questa esperienza va poi ad arricchire i progetti che sviluppo per i miei clienti". L'innovativo processo creativo di Matti Klenell è all'origine di numerosi riconoscimenti, come l'Excellent Swedish Design Diploma, il +1 Award e il German Red-dot Design Award. Nel 2003, ha ricevuto anche il Ljunggren Design Prize.Le sue opere possono inoltre essere ammirate in diversi musei svedesi e internazionali. 

Prev Next