Shigeru Ban

Laureato alla Cooper Union, Shigeru Ban ha iniziato a lavorare per Arata Isozaki & Associates nel 1982. Nel 1985 ha fondato Shigeru Ban Architects. Nel 1995 è diventato consulente dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) e, nello stesso anno, ha fondato l'ONG Voluntary Architects' Network (VAN) per sostenere i soccorsi in caso di calamità. Tra le sue opere vi sono il Nicolas G. Hayek Center, il Centre Pompidou- Metz e il Museo d'arte della prefettura di Oita. Vincitore di numerosi premi, tra cui la Grande Médaille d'or de l'Académie d'architecture (2004), Arnold W. Brunner Memorial Prize in Architecture (2005), Grand Prize of AIJ (2009), dottorato onorario della Technische Universität München (2009), L'Ordre des Arts et des Lettres, Francia (2010), Auguste Perret Prize (2011), Art Prize dell'Agenzia giapponese per gli affari culturali (2012), L'Ordre des Arts et des Lettres, Francia (le grade de commandeur) (2014), JIA Gran Prix (2016) e Mother Teresa Social Justice Award (2017). È stato professore alla Keio University (2001-2008), Visiting Professor della Harvard University GSD e della Cornell University (2010) e attualmente professore alla Keio University (2015-). Vincitore del premio Pritzker Architecture Prize 2014.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato sui
prodotti, le novità e gli eventi

Trova un negozio

Trova il negozio
più vicino a te.